Girofari

Girofari

Ci sono 23 prodotti.

I girofari sono strumenti molto utili per chi è in possesso di un trattore e ha intenzione di lavorare in piena sicurezza, tenendo sotto controllo ogni piccolo particolare. Stiamo parlando di dispositivi luminosi che vanno inseriti in maniera diretta sul trattore e fanno in modo che quest'ultimo sia facilmente riconoscibile anche ad una certa di...

I girofari sono strumenti molto utili per chi è in possesso di un trattore e ha intenzione di lavorare in piena sicurezza, tenendo sotto controllo ogni piccolo particolare. Stiamo parlando di dispositivi luminosi che vanno inseriti in maniera diretta sul trattore e fanno in modo che quest'ultimo sia facilmente riconoscibile anche ad una certa distanza.

In generale, il girofaro è un dispositivo piuttosto semplice sotto tutti i punti di vista, in quanto l'installazione non richiede un arco di tempo molto ampio e la manutenzione non comporta una gran fatica. Di solito ogni mezzo agricolo non dovrebbe fare a meno di tale prodotto in quanto indispensabile per la sicurezza, in particolare durante le ore notturne. Esso è disponibile in una lunga serie di tipologie adatte a qualsiasi esigenza e ogni modello si differenzia rispetto ad un altro per alcune caratteristiche delle quali bisogna sempre tenere conto al momento dell'acquisto.

Il primo fattore da considerare quando si acquista i girofari riguarda sicuramente il suo fissaggio. Sembra un particolare di poco conto, ma non lo è assolutamente. Questo strumento deve essere posizionato ed installato nella maniera migliore a bordo di un qualsiasi veicolo, macchine agricole comprese. Il metodo più immediato è costituito dalla tecnica di fissaggio a tre viti, che richiede una certa manualità e precisione. Molto diffuso è anche il cosiddetto attacco ad asta, che funziona per l'appunto con l'ausilio di un'asta che collega il trattore al lampeggiante. Con l'avvento delle nuove tecnologie, i girofari a base magnetica con o senza ventosa sono diventati tra i più diffusi e semplici da inserire. Ciò che conta è che il prodotto non si stacchi mai dal veicolo e assolva fino in fondo il suo compito.

Un altro elemento da tenere d'occhio ha a che fare con la scelta relativa al voltaggio di ogni lampeggiante. Nella maggior parte dei casi, l'alimentazione è di 12 Volt ed è più che sufficiente per un'ampia visibilità anche ad una distanza di sicurezza. Nel corso degli ultimi tempi, anche il voltaggio da 24 Volt ha acquisito maggiore rilevanza e ha migliorato le cose, anche se ovviamente il prezzo complessivo inizia a salire e bisogna fare un discorso relativo al budget disponibile. Certo, la tranquillità non è mai troppa e bisogna essere in grado di trovare il compromesso giusto in ogni circostanza.

Infine, ecco alcuni particolari che possono sembrare davvero trascurabili, ma in realtà non lo sono. Ad esempio, il colore del girofaro è per la maggior parte dei casi l'arancione, dato che secondo la legge italiana deve segnalare un'attenzione per i mezzi accorrenti. Il lampeggiante blu servirebbe soltanto per le emergenze. Non a caso, viene installato a bordo delle autovetture delle forze dell'ordine e delle autoambulanze. Infine, chi vuole far crescere ulteriormente la sicurezza, può affidarsi ad un comodo supporto girevole a 360 gradi dalla resistenza molto elevata.

Ciò che conta è saper trovare i girofari adatti alle proprie esigenze, ovviamente senza esagerare dal punto di vista economico-finanziario. Il giusto compromesso può essere facilmente raggiunto ed è così possibile lavorare in giardino senza alcun patema.

Meno
Più
Mostro 1 - 23 di 23 elementi

Girofari

Accetto Si informa che questo sito utilizza cookie anche di terze parti. Se si desidera saperne di più leggere l'informativa. Continuando con la navigazione si acconsente all’ utilizzo dei cookie. Leggi l'informativa completa